Accordo Regione-Infn, l'alta formazione scommessa abruzzese

Al via il progetto ''Gran Sasso in rete''

venerdì 06 marzo 2009, 14:03
VIDEO PER TELEFONINI
Per visualizzare il video
è necessario Macromedia Flash Player
per istallarlo clicca qui

Prende il via in questi giorni con la pubblicazione dei bandi per le borse di studio riservate a laureati e diplomati il progetto “Gran Sasso in rete”, prosecuzione della collaudata esperienza che fra il 2007 e il 2008 ha visto il coinvolgimento di venti giovani, 15 dei quali a conclusione del percorso di alternanza fra periodo di formazione presso i laboratori di fisica nucleare del Gran Sasso e stage nelle aziende hanno trovato in queste ultime stabile occupazione.
La formazione di altissima qualità di durata biennale - frutto del protocollo d’intesa fra Regione Abruzzo e Istituto nazionale di Fisica nucleare - è finanziata con 2,4 milioni di euro provenienti dal Fondo sociale europeo.
Nell’ambito del progetto anche l'istituzione di un Centro di Eccellenza formativa e informativa nel campo della fisica astroparticellare con il coinvolgimento delle Università dell'Aquila e Roma Tor Vergata.
L’importanza per l’Abruzzo dell’alta formazione e della necessità di una stretta relazione fra i centri di ricerca d’eccellenza e il mondo produttivo nelle parole dell’assessore alla Formazione Gatti.

Nelle interviste l'assessore Gatti e il direttore dei laboratori Infn del Gran Sasso Eugenio Coccia.

(MS)

Ultima scossa:
  • Zona: Bacino_di_Sulmona
  • data: 2015/05/29
  • ora: 22:32:12
  • Magnitudo: 2.3
  • lat: 41.8567
  • lon: 14.0917
  • prof: 8.2 Km.
Dettaglio »
Iscriviti alla newsletter