Cielo per lo più velato sulla penisola, temperature in leggero calo

mercoledì 25 gennaio 2017, 09:45
Cielo per lo più velato sulla penisola, temperature in leggero calo

Previsioni meteo per mercoledi' 25 gennaio 2017
nord:
- al mattino cielo velato sul nord-ovest con addensamenti piu' compatti e associati a deboli precipitazioni nevose al di sopra dei1000 metri sulle alpi piemontesi, cielo generalmente sgombro da nubi sulle restanti zone. Tendenza nel corso del giorno ad un generale diradamento della nuvolosita' presente ad ovest.

Centro e sardegna:
- nella prima parte del giorno nuvolosita' alternata ad ampie schiarite sulle regioni adriatiche, sardegna, lazio meridionale, ma senza fenomeni associati, dal pomeriggio sulla sardegna la nuvolosita' si fara' piu' compatta e saranno possibili piogge e rovesci sparsi per lo piu' di debole intensita'. - prevalenza di spazi di sereno sulle altre regioni.

Sud e sicilia:
- cielo generalmente molto nuvoloso ma con nubi meno compatte su sicilia meridionale e campania, con precipitazioni sparse dapprima su calabria e settori ionici e sicilia settentrionale dopo, mentre isolati ed occasionali i fenomeni sono possibili sulle restanti zone. Una generale attenuazione della nuvolosita' e delle precipitazioni e' attesa dal pomeriggio.

Temperature:
- minime in lieve calo su aree alpine occidentali, emilia-romagna, pianura padana occidentale, regioni centrali peninsulari, molise, campania, basilicata e puglia settentrionale, senza variazioni di rilievo altrove; - massime stazionarie al sud, in calo su toscana e nord.

Venti:
- deboli variabili al settentrione, ma con decisi rinforzi da nord-est su liguria e settori costieri di friuli-venezia giulia e veneto; - da deboli a moderati di maestrale sulla sardegna; - in prevalenza da nord-est sul resto della penisola di debole intensita', salvo locali rinforzi sul settore adriatico e su quello
ionico.

Mari:
- da molto mosso ad agitato al largo il mar e canale di sardegna; - da mossi a localmente molto mossi il mar ligure, l'adriatico e lo ionio settentrionale, quest'ultimo con moto ondoso in ulteriore intensificazione dal pomeriggio al largo; - mossi gli altri mari.

Tempo previsto sull'italia per domani giovedi' 26/01/17

nord:
- nubi compatte sul settore alpino occidentale, romagna e ponente ligure con possibilita' di qualche debole nevicata sui rilievi alpini piemontesi dal tardo pomeriggio, a quote superiori ai 1000 metri; dalla sera estensione della nuvolosita' al restante territorio
dell'emilia-romagna ed alla valle d'aosta; - prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso sul restante settentrione, con transito di deboli velature sulle val padana; - al primo mattino e dopo il tramonto formazione di foschie dense o banchi nebbia sulle aree pianeggianti.

Centro e sardegna:
- ancora molte nubi su marche, coste abruzzesi, umbria, settore orientale dell'isola e lazio, con possibilita' di qualche debole piovasco dalla sera sulle coste settentrionali di quest'ultima regione; - ampi spazi di sereno altrove ma con nubi compatte in aumento dalla sera anche sulla toscana meridionale.

Sud e sicilia:
- poche nubi sulle aree tirreniche della campania e, dalla sera, sulla sicilia meridionale;
- nuvolosita' irregolare, a tratti compatta sul restante meridione, con isolate deboli precipitazioni su sicilia orientale e calabria meridionale, in graduale attenuazione a fine girnata.

Temperature:
- minime in lieve rialzo su aree alpine e prealpine centroccidentali, senza variazioni di rilievo su calabria ed isole maggiori, in diminuzione sul resto del paese; - massime stazionarie o in lieve calo al centro-nord peninsulare, campania settentrionale e puglia garganica, senza variazioni di rilievo altrove.

Venti:
- deboli dai quadranti meridionali su aree alpine e sardegna e di direzione variabile sul restante settentrione; - deboli di provenienza settentrionale sul resto del paese, con
decisi rinforzi sulla liguria e lungo le coste di veneto e friuli-venezia giulia.

Mari:
- da molto mosso ad agitato al largo lo ionio; - da mossi a molto mossi il mar di sardegna, il basso adriatico ed il mar ligure, quest'ultimo con moto ondoso in ulteriore
intensificazione al largo dalla sera; - da poco mosso a mosso il tirreno centro-meridionale settore est; - generalmente mossi gli altri mari.

Ultima scossa:
  • Zona: Bacino_di_Sulmona
  • data: 2015/05/29
  • ora: 22:32:12
  • Magnitudo: 2.3
  • lat: 41.8567
  • lon: 14.0917
  • prof: 8.2 Km.
Dettaglio »
Iscriviti alla newsletter