Inchiesta giudiziaria su ricostruzione, FI e Ncd: "L'Abruzzo colpito duramente un'altra volta"

venerdì 17 febbraio 2017, 12:35
Inchiesta giudiziaria su ricostruzione, FI e Ncd: "L'Abruzzo colpito duramente un'altra volta"

 "E' davvero un brutto momento per l'Abruzzo, colpito duramente dalle calamità naturali ed anche dalla triste perdita di tante vite umane.

Colpito, ancora una volta, da inchieste giudiziarie che stavolta indicano il centrosinistra ed addirittura il vertice della Regione come responsabili di fatti penalmente rilevanti.

Naturalmente, per parte nostra, ci asteniamo dagli improvvidi e strumentali commenti che alcuni esponenti del Pd in passato ci hanno rivolto quando inchieste poi sgonfiatesi e finite nel dimenticatoio avevano investito la nostra parte politica".

E' quanto dichiarano in una nota i Consiglieri regionali di Forza Italia e Ncd che aggiungono: "Desideriamo segnare in tal modo, ancora una volta, la nostra diversità rispetto al centrosinistra e ci limitiamo a dire che confidiamo in un accertamento veloce delle circostanze, che possa far conoscere in maniera oggettiva e trasparente, al popolo abruzzese, i fatti oggetto di verifica giudiziaria.

Falsi moralismi ed invettive hanno prodotto questa stagione di centrosinistra in Abruzzo, sulla quale, per parte nostra, possiamo esprimere solo un giudizio politico: litigi e personalismi, metodi opachi ed arroganti, stanno conducendo in un pantano una Regione lenta, complicata, difficile, che non risolve i problemi del presente e non offre prospettive serie e credibili per il futuro degli abruzzesi.

Un governo regionale che non risolve i problemi dei cittadini, dei giovani, di chi ha perso il lavoro e di chi non lo trova, di chi ha bisogno di protezione sociale o di un'istruzione migliore.Un governo di centrosinistra che in 3 anni ha offerto tanti, troppi spot, e poche, pochissime opportunità".

Ultima scossa:
  • Zona: Bacino_di_Sulmona
  • data: 2015/05/29
  • ora: 22:32:12
  • Magnitudo: 2.3
  • lat: 41.8567
  • lon: 14.0917
  • prof: 8.2 Km.
Dettaglio »
Iscriviti alla newsletter