Massimo Di Cataldo shock, anche la tata lo accusa delle percosse alla compagna Anna Laura Millacci

25 Luglio 2013   19:14  

Massimo Di Cataldo è innocente, non procurò aborto e le percosse sono state stralciate dal fascicolo

Cade una nuova tegola sulla testa di Massimo Di Cataldo e le cose per lui non si metterebbero bene relativamente alle accure di percosse e molestie domestiche fatte pubblicamente dalla sua compagna Anna Laura Millacci, madre anche di sua figlia.

E' la baby sitter rumena che parlando con gli inquirenti giura di aver visto il cantante picchiare la bella pittrice. Il fatto risalirebbe al 18 giugno scorso: la coppia iniziò a litigare ferocemente per quasi un’ora all’interno del loro appartamento in zona Marconi a Roma e fu proprio lì che la Millacci abortì a causa delle percosse.

Al momento Di Cataldo risulta indagato e gli inquirenti stanno vagliando tutte le ipotesi interrogando amici e vicini di casa e analizzando i referti medici.

Di suo il cantante continua a dichiararsi innocente e vittima di un complotto.


Oroscopo del Giorno powered by oroscopoore