Mattanza delle volpi, mail bombing alla Provincia di Teramo

giovedì 31 marzo 2016, 10:06
 Mattanza delle volpi, mail bombing alla Provincia di Teramo

 Hanno scelto la strada del mail bombing centinaia di cittadini inorriditi di fronte alla delibera con cui la Provincia di Teramo ha approvato il "piano di contenimento delle volpi": fino al 10 aprile "squadre composte da Guardie faunistiche volontarie coadiuvate da Guardie ecologiche e con la supervisione della Polizia Provinciale potranno cacciare le volpi".

Wwf e Gadit, ente nazionale Guardie ambientali d'Italia, hanno chiesto il ritiro del provvedimento che dà il via libera alla caccia alla volpe "nel periodo in cui tutta la fauna sul territorio è in fase produttiva".

E sono 250mila visualizzazioni e condivisioni, "mi piace" e commenti alla pagina Facebook dell'Enpa "contro l'orribile mattanza di volpi, femmine e cuccioli compresi".

Mail di protesta arrivano alle caselle di posta elettronica di presidente e assessori della Provincia e alle redazioni delle testate giornalistiche.

"La gente è sconcertata dalla crudeltà di provvedimenti simili e da possibili favoritismi alla lobby venatoria" dice l'Enpa.
   

Ultima scossa:
  • Zona: Bacino_di_Sulmona
  • data: 2015/05/29
  • ora: 22:32:12
  • Magnitudo: 2.3
  • lat: 41.8567
  • lon: 14.0917
  • prof: 8.2 Km.
Dettaglio »
Iscriviti alla newsletter