Pane al grano saraceno senza glutine

Con (o senza) macchina del pane

giovedì 02 febbraio 2012, 07:00
Con (o senza) macchina del pane

Cosa c'è in frigo?

210 gr di farina per pane Schar (Mix B)
50 gr di grano sararceno
240 ml di acqua
sale
un cucchiaio di olio
lievito di birra a cubetto (un quinto di cubetto, circa 6 gr)
Un cucchiaio di zucchero (facoltativo)

Io ho scelto questa dose (potete anche raddoppiarla) perchè è perfetta per due persone (e mezzo!!), così lo faccio tutti i giorni, ho pane sempre fresco e non avanza mai. Solo io in famiglia sono celiaca, ma lo mangiamo di buon grado tutti, perchè a differenza del pane bianco, questo con grano saraceno è molto più saporito e gustoso.
Ho usato lievito di birra (consentito dal prontuario degli alimenti AIC - Associazione Italiana Celiachia) perchè il pane ha il sapore e il profumo del pane tradizionale rispetto a quello che ho fatto col lievito chimico che si trova nella confezione della Shar.

Io ho fatto così:

Ho usato la mia sfruttatissima macchina del pane (marca Silver Crest, trovate qui la recensione) che ho preso in offerta a LIDL un paio di anni fa a 39 euro, per cui metto gli ingredienti, accendo e sforno il pane: la macchina fa tutto da sola. Nessuno, però, vi impedisce di impastare gli ingredienti, far lievitare e cuocere in forno; certo, ci vuole un po' di pazienza perchè l'impasto è abbastanza appiccisoso!.

1 - Ho messo l'acqua l'olio e il sale nel cestello, ho aggiunto la farina Shar e quella di grano saraceno.

2 - Ho messo sulla farina il lievito a pezzetti (per evitare il contatto col sale che "ammazza" gli agenti lievitanti)

3 - Uso il programma 9 senza glutine che dura 3 ore e 55 minuti.


Segreto di mamma
Per facilitare l'estrazione del pane quando è cotto uso un piccolo accorgimento: prima di inserire le pali impastatrici, faccio scendere un po' d'olio (un cucchiaio, come indicato negli ingredienti) sui perni, poi inserisco le pale. In questo modo, quando il pane è pronto, basterà scuotere leggermente il cestello e uscirà facilmente. Anche se le pale rimangono nel pane, c'è un piccolo uncino col quale potremo estrarle.

Se lo lasciate raffreddare per una decina di minuti almeno, si affetterà molto meglio.

Mamma, tra quanto è pronto?

Il programma della macchina del pane dura quasi 4 ore, per cui i tempi sono un po' lunghi. Preparandolo, però, dopo pranzo, per cena, senza pensarci troppo, avrete pane tiepido (che la macchina conserva in temperatura per 1 ora dalla fine della cottura) e se avanza per il giorno dopo, potete conservarlo in un sacchetto di plastica o avvolto in uno strofinaccio: abbrustolito da accompagnare con minestre (come questa) o con olio e pomodoro sarà buonissimo.

Per aumentare il gusto

Esistono diverse varianti di pane e possiamo sperimentarne quante voliamo: con sesamo, alle olive, alle noci, con le patate e tutto quello che vi suggerisce la fantasia.

L'ospite è celiaco? Nessun problema!

La farina Schar e la farina di grano saraceno sono senza glutine, ma il risultato è assolutamente apprezzabile da tutti.

Carlo Tassi

Compass è una società poco seria in quanto non...

mercoledì 28 novembre 2012, 09:47
Stefano

Si doveva fare una provincia unica, come in...

giovedì 22 novembre 2012, 09:19
aldo

non vi meritano

mercoledì 21 novembre 2012, 11:56
Gaetano La Cioppa

La Provincia di Chieti "merita" e ha tutti i...

domenica 18 novembre 2012, 19:18
La strina

Meno male che il comunicato è del "Circolo...

giovedì 15 novembre 2012, 16:39
Imparziale

Ma perché in questo dannato paese tutti hanno...

giovedì 15 novembre 2012, 15:37
Ultima scossa:
  • Zona: Bacino_di_Sulmona
  • data: 2014/07/24
  • ora: 09:37:08
  • Magnitudo: 2
  • lat: 42.183
  • lon: 13.9292
  • prof: 9.6 Km.
Dettaglio »
Iscriviti alla newsletter