Tempo instabile sulla penisola, temperature in leggero calo

giovedì 26 gennaio 2017, 11:00
Tempo instabile sulla penisola, temperature in leggero calo

SITUAZIONE - Cambia ancora la situazione prevista per questi tre giorni,venti di Libeccio porteranno piogge soltanto su alcune regioni tirreniche e inizialmente le precipitazioni interesseranno anche il Sud.

Oggi, giovedi' 26 gennaio 2017, sull'italia si prevede
nord:
- nubi compatte su piemonte occidentale e ponente ligure con possibilita' di qualche debole nevicata sulle alpi occidentali dal tardo pomeriggio, a quote superiori ai 1000 metri; dalla sera estensione della nuvolosita' alla vald'aosta; - prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso sul restante settentrione con qualche addensamento di nubi basse sulla pianura padano veneta;

centro e sardegna:
-addensamenti sparsi fra marche e abruzzo ma con scarsa probabilità  di precipitazioni;
presenza di qualche banco di nubi basse sui litorali laziali e sulla sardegna con la possibilita' di deboli piogge sulle aree settentrionali e orientali dell'isola. - ampi spazi di sereno altrove ma con nubi compatte in aumento dalla sera sulla toscana meridionale;

sud e sicilia:
- poche nubi sulle aree tirreniche della campania e, dalla sera, sulla sicilia centro occidentale; nuvolosita' irregolare, a tratti compatta, sul restante meridione con isolate deboli precipitazioni su sicilia orientale e calabria meridionale, in graduale attenuazione a fine giornata.

Temperature:
- massime in lieve calo al centro-nord peninsulare, campania settentrionale e puglia garganica, senza variazioni di rilievo altrove.

Venti:
- deboli dai quadranti meridionali su aree alpine e sardegna e di direzione variabile sul restante settentrione; - deboli di provenienza settentrionale sul resto del paese, con
decisi rinforzi sulla liguria e lungo le coste di veneto e friuli-venezia giulia.

Mari:
- da molto mosso ad agitato al largo lo ionio; - da mossi a molto mossi il mar di sardegna, il basso adriatico ed il mar ligure, quest'ultimo con moto ondoso in ulteriore
intensificazione al largo dalla sera; da poco mosso a mosso il tirreno centro-meridionale settore est;  generalmente mossi gli altri mari.

Tempo previsto sull'italia per domani venerdi' 27/01/17

nord:
molto nuvoloso o coperto al mattino sulle regioni occidentali con addensamenti compatti su alpi piemontesi cui saranno associate isolate deboli precipitazioni a carattere nevoso al di sopra dei 1000 metri. Estensione della nuvolosita' compatta, dal pomeriggio, anche al resto del nord ovest cui faranno seguito precipitazioni diffuse a carattere nevoso. Ampi spazi di sereno sul resto del settentrione ma con graduale
aumento delle velature a partire dalle regioni occidentali.

Centro e sardegna:
cielo molto nuvoloso o coperto sulla sardegna con nubi compatte e deboli piogge associate sul settore orientale dell'isola; nuvolosita' irregolare a tratti compatta lungo le aree costiere adriatiche e della toscana, ed in serata lungo le coste laziali,
senza fenomeni di rilievo. Ampi spazi di sereno sulle restanti aree , con graduale aumento delle velature che in serata interesseranno tutte le regioni tirreniche.

Sud e sicilia:
- molte nubi compatte su molise, puglia, aree ioniche della calabria e sulla sicilia, con possibilita' di qualche debole rovescio sul settore orientale dell'isola; aumento delle velature in serata a partire dalle regioni piu' occidentali.

Temperature:
- minime in aumento su valle d'aosta e sardegna, in lieve calo su calabria, liguria, emilia romagna, , piemonte ed aree alpine e prealpine, stazionarie sul resto del territorio;
- massime in tenue rialzo su arco alpino e sardegna centroccidentale, in lieve calo su ponente ligure e pianura padana centrorientale, senza variazioni di rilievo altrove.

Venti:
- da moderati a forti settentrionali sulla liguria; moderati dai quadranti sud-occidentali sulla sardegna, sicilia occidentale e coste tirreniche centrosettentrionali con ulteriori
rinforzi dalla serata;- deboli variabili sul resto del paese.

Mari:
- da molto mossi ad agitati il mar ligure ed il mare di sardegna a largo; - da mossi a molto mossi il il canale di sardegna, lo stretto di sicilia, il tirreno centrosettentrionale e lo ionio; - da poco mossi a mossi i restanti mari.

Ultima scossa:
  • Zona: Bacino_di_Sulmona
  • data: 2015/05/29
  • ora: 22:32:12
  • Magnitudo: 2.3
  • lat: 41.8567
  • lon: 14.0917
  • prof: 8.2 Km.
Dettaglio »
Iscriviti alla newsletter