Venezuela: A Maracay la comunità italiana si riunisce per celebrare i 70 anni della Repubblica

lunedì 13 giugno 2016, 21:24
VIDEO PER TELEFONINI
Per visualizzare il video
č necessario Macromedia Flash Player
per istallarlo clicca qui

Nonostante i tempi non troppo felici che in questo momento sta vivendo il paese, ed i problemi che quotidianamente si trova ad affrontare per la gravissima crisi socio-economica che il Venezuela sta attraversando, la collettività italo venezuelana anche quest’anno ha celebrato nella piazza Bolivar di Maracay i 70 anni della nascita della Repubblica Italiana.

Con una coreografia d’eccezione, offerta dai bambini che frequentano il collegio Juan XXII, scuola dove si insegna l’italiano, alla presenza di autorità italiane e venezuelane si è svolta una breve e suggestiva cerimonia che ha visto protagonista la parte più attiva della comunità.

Le celebrazioni sono continuate in serata presso la Casa d’Italia di Maracay nella cornice di una emotiva cerimonia il pubblico presente ha potuto ascoltare il discorso introduttivo dell'ex presidente Fabio Giacobbe che in un trascorso storico ha sapientemente illustrato le origini della Repubblica italiana.

Successivamente sono stati insigniti del riconoscimento “Orden Casa de Italia en su primera clase y segunda clase”  personalità ed istituzioni che si sono distinte per la promozione, nei diversi settori sociali, di iniziative volte alla diffusione della cultura e delle tradizioni italiane non trascurando l’impegno per la solidarietà, autentico orgoglio e vanto della comunità italiana.

Il due giugno è una giornata importante per il sodalizio Casa d’Italia di Maracay, ricorre infatti anche l’anniversario della sua fondazione avvenuta cinquantuno anni fa. Tra i tanti auguri arrivati in video, anche quelli dell’Ambasciatore italiano in Venezuela Silvio Mignano e dell’On. Fabio Porta deputato eletto nella circoscrizione America meridionale sempre molto attento alle questioni venezuelane.

Torta, candeline e canzone di buon compleanno hanno chiuso una serata carica di emozioni e ricordi rivolti anche ai protagonisti della vita sociale non più presenti. Un appuntamento importante ma anche un  momento di distrazione necessario, visti i tempi,  magistralmente condotto da Daniele di Loreto, animatrice della serata e vice presidente del Centro Italo-Venzuelano di Caracas.

Gianfranco Di Giacomantonio  Maracay-Venezuela

Carlo Tassi

Compass è una società poco seria in quanto non...

mercoledì 28 novembre 2012, 09:47
Stefano

Si doveva fare una provincia unica, come in...

giovedì 22 novembre 2012, 09:19
aldo

non vi meritano

mercoledì 21 novembre 2012, 11:56
Gaetano La Cioppa

La Provincia di Chieti "merita" e ha tutti i...

domenica 18 novembre 2012, 19:18
La strina

Meno male che il comunicato è del "Circolo...

giovedì 15 novembre 2012, 16:39
Imparziale

Ma perché in questo dannato paese tutti hanno...

giovedì 15 novembre 2012, 15:37
Ultima scossa:
  • Zona: Bacino_di_Sulmona
  • data: 2015/05/29
  • ora: 22:32:12
  • Magnitudo: 2.3
  • lat: 41.8567
  • lon: 14.0917
  • prof: 8.2 Km.
Dettaglio »
Iscriviti alla newsletter