Venezuela:Rinnovo delle cariche nell’associazione Molisani di Aragua

Domenica Miozzi confermata alla Presidenza

domenica 24 aprile 2016, 19:01

“Le distanze non sono importanti quando le radici sono ben salde”, è questa la conclusione che si può trarre vedendo le attività, culturali e ricreative,  che le associazioni regionali italiane, presenti in Venezuela, mettono in campo.

Non fa eccezione l’associazione dei molisani dello stato Aragua, che qualche giorno fa si sono riuniti per eleggere il nuovo presidente per dare le varie deleghe a chi dovrà lavorare sodo per portare avanti quelle che sono le iniziative che contraddistinguono la vita di questi sodalizi.

Tradizioni, cultura e solidarietà fanno parte di un bagaglio di esperienze fondate sulla politica del fare, tutto in funzione del tramandare alle generazioni future i valori della terra di origine.

Domenica Miozzi rieletta per la seconda volta alla guida dell’associazione non ha dubbi sull’importanza della iniziative messe in campo per venire incontro alle tante emergenze dell’attuale situazione, così per quelle che verranno nel prossimo anno. “Una vicinanza più stretta con la regione Molise certamente favorirebbe la realizzazione di ulteriori e più incisivi progetti per tutta la comunità molisana in Venezuela”.

L’entusiasmo caratterizza la vita associativa e anche per i nuovi iscritti le parole d’ordine, soprattutto in questo difficile momento sociale e politico che attraversa il Venezuela,  è solidarietà.

Anche Antonietta Miozzi, nuova arrivata nel direttivo dell’associazione è convinta della necessità di fare iniziative a favore dei meno fortunati.

Bilanci ed attività svolte vengono rapidamente passati al vaglio ed approvati all’unanimità così come le mansioni di cui ognuno dei presenti dovrà farsi carico.

Il giuramento collettivo di fedeltà ai principi fondanti dello statuto associativo pone il sigillo dell’ufficialità e della legalità alla riunione.

Da domani tutti al lavoro per conservare, tramandare e promuovere cultura e tradizioni di una terra che per molti di loro non è quella di nascita ma che sicuramente è sentita e vissuta come se lo fosse.

Concludiamo con le parole di  Salvatore Antonio Mazzarino, arrivato in Venezuela nel 1949 e da allora sempre attivo nel mondo dell’associazionismo, che non ha dubbi sulla necessità di coinvolgere le nuove generazioni per garantire la continuità della vita dell’associazione.

Gianfranco Di Giacomantonio  Maracay-Venezuela

Carlo Tassi

Compass è una società poco seria in quanto non...

mercoledì 28 novembre 2012, 09:47
Stefano

Si doveva fare una provincia unica, come in...

giovedì 22 novembre 2012, 09:19
aldo

non vi meritano

mercoledì 21 novembre 2012, 11:56
Gaetano La Cioppa

La Provincia di Chieti "merita" e ha tutti i...

domenica 18 novembre 2012, 19:18
La strina

Meno male che il comunicato è del "Circolo...

giovedì 15 novembre 2012, 16:39
Imparziale

Ma perché in questo dannato paese tutti hanno...

giovedì 15 novembre 2012, 15:37
Ultima scossa:
  • Zona: Bacino_di_Sulmona
  • data: 2015/05/29
  • ora: 22:32:12
  • Magnitudo: 2.3
  • lat: 41.8567
  • lon: 14.0917
  • prof: 8.2 Km.
Dettaglio »
Iscriviti alla newsletter