Prostituzione: sabato interrogatori operazione ''Lap Dance''

09 Ottobre 2008   09:50  

Sono stati fissati per sabato gli interrogatori delle tre persone arrestate ieri nell'ambito dell'operazione "Lap Dance" del Gruppo investigativo criminalita' organizzata (Gico) della Guardia di Finanza dell'Aquila. Lo ha stabilito stamani il Gip del Tribunale dell'Aquila. A finire in manette con le accuse di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, Mauro Ceccarelli, 52 anni, Bruno Biondi, 47 anni, e Roberto Di Cola, 53 anni. Altri tre (due aquilani e un pescarese) sono stati denunciati a piede libero per gli stessi reati. L'operazione e' stata denominata "Lap Dance", dal nome del locale di Pizzoli (L'Aquila) dentro il quale i tre uomini agivano. Un'attivita' investigativa supportata da intercettazioni telefoniche e ambientali ha messo in luce come all'interno del night, i clienti avevano la possibilita', previo pagamento anticipato di una somma variabile dai 50 ai 200 euro, di appartarsi con le ballerine - entraineuses all'interno di alcuni "prive'". All'interno degli stessi si sarebbero dovuti svolgere degli spettacoli di "lap dance" riservati al singolo cliente nella realta' pero' nel "prive'" si concretizzava l'opportunita' per il cliente, di intrattenersi con una ragazza "prescelta" in una stanza, all'interno della quale venivano compiuti atti sessuali. I clienti "noti" e piu' facoltosi, inoltre, previo pagamento anticipato di denaro per somme non inferiori ai 2.000 euro avevano la possibilita' di passare tutta la notte con le ragazze al di fuori del locale.

L'OPERAZIONE "LAP DANCE"


Oroscopo del Giorno powered by oroscopoore