Beffa per il Lanciano a Latina, raggiunti nel finale 2-2 per i frentani contro l'ex Gautieri

sabato 16 aprile 2016, 17:53
Beffa per il Lanciano a Latina, raggiunti nel finale 2-2 per i frentani contro l'ex Gautieri

Pari amaro per la Virtus Lanciano sul campo del Latina. I rossoneri, infatti, non riescono ad andare oltre il 2-2 al "Francioni" in una gara ricca di emozioni che lascia tanto amaro in bocca in ottica salvezza, vista la rete subita dai frentani al 90' quando il punteggio era di 2-1 in favore degli uomini di Maragliulo. Il punto ottenuto non muove più di tanto la classifica e anzi, riguardando le occasioni non concretizzate dagli abruzzesi, sa di beffa nonostante la lotta per la permanenza in cadetteria sia ancora possibile, in attesa del verdetto sulla penalizzazione che arriverà a breve.

La Virtus si presenta a Latina con la consapevolezza di giocarsi una bella fetta di salvezza: Maragliulo si affida a Marilungo alle spalle di Ferrari, mentre a Di Francesco il compito di creare i pericoli maggiori dalla sinistra. Dall'altra parte c'è un pezzo di storia frentana: Carmine Gautieri, l'eroe delle prima storica promozione in B del Lanciano, non si fa commuovere dai ricordi e schiera il suo marchio di fabbrica, il 4-3-3.
Nella prima parte di gara sono gli ospiti ad andare vicini al vantaggio: prima Di Filippo e poi Salviato sfiorano l'1-0, ma come si dice in questi casi "gol sbagliato, gol subito" e poco prima dell'intervallo arriva la rete di Dumitru. Nella ripresa la Virtus entra in campo con il coltello tra i denti. Uno-due micidiale tra il 51' e il 59' che capovolge letteralmente il risultato: Vastola firma il pari su un grande lavoro del solito Di Francesco, poi è Marilungo a siglare il sorpasso insaccando dopo la respinta di Ujkani. A questo punto il Latina è costretto a gettare il cuore oltre l'ostacolo, Gautieri prova a giocarsi la carta Corvia e sale la pressione dei padroni di casa con una bella punizione di Olivera che sfiora il palo, mentre poco dopo Schiattarella prenda la traversa con un bel colpo di testa.
La fortuna sembra voler ripagare la Virtus di qualche sciagurato episodio del passato ma non è così e infatti all'89' arriva la beffa per i gli uomini di Maragliulo che si vedono acciuffare dal gol di Scaglia proprio in dirittura d'arrivo. Finisce 2-2. Le speranze di salvezza della Virtus rimangono comunque intatte e per i rossoneri ci sarà già la possibilità di tornare in campo subito: già martedì, quando al guido "Biondi" nel turno infrasettimanale arriverà il Novara dell'altro ex Marco Baroni.
Daniele Polidoro

Carlo Tassi

Compass è una società poco seria in quanto non...

mercoledì 28 novembre 2012, 09:47
Stefano

Si doveva fare una provincia unica, come in...

giovedì 22 novembre 2012, 09:19
aldo

non vi meritano

mercoledì 21 novembre 2012, 11:56
Gaetano La Cioppa

La Provincia di Chieti "merita" e ha tutti i...

domenica 18 novembre 2012, 19:18
La strina

Meno male che il comunicato è del "Circolo...

giovedì 15 novembre 2012, 16:39
Imparziale

Ma perché in questo dannato paese tutti hanno...

giovedì 15 novembre 2012, 15:37
Ultima scossa:
  • Zona: Bacino_di_Sulmona
  • data: 2015/05/29
  • ora: 22:32:12
  • Magnitudo: 2.3
  • lat: 41.8567
  • lon: 14.0917
  • prof: 8.2 Km.
Dettaglio »
Iscriviti alla newsletter