Mainardi Contro Chef Marchesi. La Cucina Atomica all'IperSimply Teramo @OfficinaCucina @ViviSimply

Le Caserecce al ragù di triglia

martedì 28 aprile 2015, 15:56
VIDEO PER TELEFONINI
Per visualizzare il video
è necessario Macromedia Flash Player
per istallarlo clicca qui

Andrea Mainardi stupisce tutti con la sua cucina "atomica" in una due giorni di showcooking da un altro punto di vista, quello dello chef più stravagante del panorama italiano.

Mainardi è nato nel 1983 a Bergamo, ha frequentato l'alberghiero a San Pellegrino Terme e successivamente ha iniziato a lavorare in cucine sempre più prestigiose, fino ad entrare nella brigata Maestro, da sempre ammirato, Gualtiero Marchesi all'Albereta con lo chef Andrea Berton, dove si ferma per ben tre anni e dove conosce l'atro chef televisivo Carlo Cracco.

Dal 19 Marzo 2010 con i soci Paolo, Cesare e Felice apre a Brescia il ristorante Officina Cucina, un progetto unico ed ambizioso che esprime al massimo il suo carattere e la sua professionalità.

Divenuto famoso in tv per la sua presenza ne "La Prova del Cuoco" con la presentatrice Antonella Clerici si è ricavato da poco uno spazio personale sulla tv satellitare con lo show che gli hanno cucito addosso, "Ci Pensa Mainardi".

Ha stupito i più il forte attacco alla cucina classica e più precisamente allo Chef che definisce suo Maestro Gualtiero Marchesi, icona della gastronomia mondiale.

Per Mainardi che ha presentato il suo cooking show all'interno del rinnovato ipermercato "IperSimply" di Piano d'Accio a Teramo, la cucina si deve evolvere e non può partire da dogmi che non siano quelli della scienza.

Dentro al punto vendita del Gruppo Auchan, lo chef "Atomico" ha portato la sua cucina, due primi ed un secondo piatto, tutti particolarissimi e molto poveri.

Uno show simpatico e formativo che ha aggregato persone di tutte le età, dai nipoti ai nonni che hanno potuto partecipare con Mainardi alla preparazione della ricetta ricevendo anche numerosi regali firmati "Simply".

Ai nostri microfoni anche il responsabile vendite IperSimply della regione Abruzzo il dott. Massimo Ferrante che ci ha spiegato la nuova filosofia del punto vendita.

Le Caserecce al ragù di triglia

Ingredienti:

•200 g di caserecce

•200 g di filetti di triglia

•100 g di pomodorini datterini

•40 g di pinoli

•40 g di olive taggiasche denocciolate

•1 spicchio d'aglio

•prezzemolo

•olio

•sale e peperoncino fresco

Preparazione:

In una padella fai rosolare l'aglio e il peperoncino in un fondo di olio. Taglia i pomodorini in due e aggiungi pure loro e lascia rosolare per qualche minuto. Taglia le olive taggiasche a pezzetti irregolari e aggiungile in padella. Aggiungi anche i pinoli. Dopo qualche minuto elimina l'agro e il peperoncino. A questo punto metti pure i filetti di triglia e lasciali cuocere dolcemente per 4 minuti, spezzettandoli con l'aiuto di una forchetta. Lessa la pasta al dente, saltala in padella con il condimento. Prima di servirla, ricorda di irrorarla con un filo di olio a crudo e una spolverata generosa di prezzemolo .

Tocco magico: Stendi la pasta sfoglia. Adagia i filetti di triglia, le olive e i pinoli tritati.. spennella i bordi con l'uovo e richiudi. Inforna a 220 gradi per 20 minuti. Se richiudi singolarmente ogni filetto di triglia otterrai degli strepitosi stuzzichini da aperitivo.

Ultima scossa:
  • Zona: Bacino_di_Sulmona
  • data: 2015/05/29
  • ora: 22:32:12
  • Magnitudo: 2.3
  • lat: 41.8567
  • lon: 14.0917
  • prof: 8.2 Km.
Dettaglio »
Iscriviti alla newsletter