#Terremoto, Grandi Rischi, possibili sismi tra Ml6 e 7 a ridosso faglia Amatrice

27 Agosto 2016   08:38  

Ci sono tre aree contigue alla faglia responsabile della sismicita' in corso che non hanno registrato terremoti recenti di grandi dimensioni e "hanno il potenziale di produrre terremoti di elevata magnitudo", tra 6 e 7, quindi di intensita' pari ed oltre quella registrata nella notte tra martedi' e mercoledi' nel Reatino e nell'Ascolano. Queste aree "identificano possibili futuri terremoti nella regione gia' colpita dagli eventi degli ultimi anni". Lo dice la Commissione nazionale Grandi Rischi che ieri ha tenuto una riunione durata ore, come dire l'intera giornata, presso il Dipartimento della Protezione civile per un esame della situazione all'indomani del terremoto che ha colpito l'Appennino centrale nella zona attorno ad Amatrice. Le tre zone contigue alla faglia (comunemente intesa come faglia di Amatrice ma che coinvolge anche altre realta') non sono indicate nella nota stampa riassuntiva della riunione, ne' tantomeno e' indicata la parte temporale, questa si' di impossibile previsione allo stato dell'arte della ricerca scientifica. E non a caso e' rilevato che l'evento di Amatrice "si inserisce nella sismicita' che ha sconvolto l'Appennino centrale negli ultimi secoli e decenni e puo' essere considerato come un tipico terremoto appenninico, compatibile con la storia sismica e con il contesto sismotettonico regionale" e che "i dati disponibili non evidenziano anomalie nella sismicita' nelle settimane precedenti, che possano essere collegate all'evento principale". Lo scopo della riunione era la valutazione dei possibili scenari evolutivi dell'evento, "alla luce delle informazioni attualmente disponibili", e la "proposta di misure atte a ridurre la vulnerabilita', con speciale attenzione alla salvaguardia della vita umana". Nell'esprimere il cordoglio per le vittime di questa nuova tragedia e al contempo nel complimentarsi con il Dipartimento della Protezione civile "per l'efficacia con cui sta affrontando l'emergenza", la Commissione Grandi Rischi rileva che nelle prime 36 ore la sequenza ha seguito il decorso tipico delle sequenze sismiche appenniniche, con un numero relativamente alto di scosse di assestamento.

Tuttavia, altre volte nel passato le sequenze sismiche di questa regione hanno avuto una ripresa o si sono propagate alle aree limitrofe, ad esempio per gli eventi del 1703 (con due eventi di magnitudo quasi 7 a distanza di un mese) e del 1639 (con una distribuzione dei risentimenti simile a quella della scossa del 24 agosto scorso). E qui c'e' il passaggio relativo alle tre aree contigue alla faglia responsabile del terremoto di questi giorni che non hanno registrato eventi recenti di grandi dimensioni e sono aree dal potenziale tale da produrre terremoti di elevata magnitudo, aree che "identificano" possibili futuri terremoti nella regione gia' colpita da eventi del recente passato, ovvero quella zona che finisce con il coinvolgere Lazio, Abruzzo, Marche e Umbria. La Commissione Grandi Rischi non manca di rilevare poi che come emerge dalle prime risultanze dei danni provocati dal terremoto di mercoledi' "le criticita' sono legate alle vulnerabilita' tipiche delle varie tipologie edilizie storiche presenti non solo in questa zona, ma anche in buona parte d'Italia". Si tratta di "vulnerabilita' ben note, collegate in gran parte a carenze costruttive originarie ma anche a scarsa manutenzione ed alla trasformazione degli edifici nell'arco del tempo". L'esperienza dei terremoti passati ha dimostrato che "e' possibile aumentare considerevolmente la sicurezza, in particolare per quanto riguarda la salvaguardia delle vite umane, anche con interventi di miglioramento sismico limitati e localizzati, accompagnati da una adeguata manutenzione". Di qui la raccomandazione di "intensificare l'azione delle amministrazioni pubbliche al fine di velocizzare e completare i programmi gia' avviati per la valutazione della vulnerabilita' e la riduzione del rischio sismico nell'intera regione, con particolare attenzione agli edifici strategici e rilevanti, e di incoraggiare i proprietari a valutare la vulnerabilita' sismica delle proprie abitazioni e ad intraprendere le azioni migliorative conseguenti". Un appello quindi a mettere mano alla materia edilizia, intendendo con questo il rafforzamento della protezione antisismica.

Successivamente, tecnici dell'area geologica e sismica del Dipartimento della Protezione civile hanno chiarito che le tre aree contigue alla faglia responsabile della sismicita' in corso e che secondo la Commissione Grandi Rischi "hanno il potenziale di produrre terremoti di elevata magnitudo", tra 6 e 7, sono quelle di Monte Gorzano, che si trova all'interno dei Monti della Laga e a cavallo tra Abruzzo e Lazio, al confine fra la provincia di Teramo e quella di Rieti; quella del Monte Vettore, che e' il rilievo montuoso piu' alto del massiccio dei Monti Sibillini, appartenente al comune di Montemonaco, provincia di Ascoli Piceno, e quella di Montereale, nella provincia de L'Aquila. Queste aree - intese in senso lato - identificano possibili futuri terremoti nella regione gia' colpita dagli eventi degli ultimi anni", dice la Commissione Grandi Rischi.


Seconda scossa di terremoto in pochi minuti all’Aquila

L'Aquila - Un terremoto di magnitudo ML 3.4 è avvenuto nella zona: 3 km N Barete (AQ), il 07-12-2019...

pubblicato il 07/12/2019 23:40
Avvertita terremoto nell’aquilano. La stima provvisoria

L'Aquila - Un terremoto di magnitudo ML 3.7 è avvenuto nella zona: 2 km NW Barete (AQ), il 07-12-2019...

pubblicato il 07/12/2019 23:04
Terremoto scossa sismica a Pozzuoli, paura nel napoletano

Napoli - Una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 è stata registrata all'1:17 vicino Napoli. Secondo i...

pubblicato il 06/12/2019 09:03
Ricostruzione post sisma, la Consulta stabilisce intesa Stato-Regioni

Roma - La ricostruzione dei territori terremotati richiede l'intesa tra Stato e Regioni: lo ha sancito...

pubblicato il 02/12/2019 13:30
Terremoto Albania, sale bilancio vittime mentre la terra continua a tremare

Roma - Continua a salire il bilancio del terremoto di martedì scorso in Albania: i morti sono 49 e i...

pubblicato il 29/11/2019 09:32
Terremoto Albania, salgono a 39 i morti, tra loro 4 bambini

Roma - Si aggrava ancora il bilancio delle vittime del terremoto in Albania: secondo gli ultimi dati i...

pubblicato il 28/11/2019 09:47
Terremoto di magnitudo 6 vicino Creta

Roma - Una scossa sismica di magnitudo 6.0 gradi della scala Richter è stata registrata vicino all'isola...

pubblicato il 27/11/2019 10:59
Terremoto Albania, sale a 23 numero vittime, oltre 600 i feriti imprecisato numero dispersi

Roma - E' salito a 23 il numero delle vittime del terremoto di magnitudo 6.2 che ha devastato ieri...

pubblicato il 27/11/2019 09:22
Terremoto da 6.5 in Albania scossa avvertita anche in Italia, si contano le prime vittime

Roma - Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.5 ha colpito alle 2:54 ora locale (le 3:54 in...

pubblicato il 26/11/2019 08:52
Terremoto, Scosse sismiche nel Sannio paura a Benevento

Benevento - Tre scosse in poche ore fanno tremare la terra nel Sannio. Due quelle che si sono susseguite a...

pubblicato il 25/11/2019 09:24
Terremoto, scossa sismica da 3.2 a Capitignano

L'Aquila - Un terremoto di magnitudo ML 3.2 è Stato registrato alle 10,55 a 2 km da Capitignano (AQ),...

pubblicato il 14/11/2019 11:15
Terremoto, continua l'allerta in Valle Roveto, nella notte registrate altre scosse

L'Aquila - Altre due scosse, dopo quella fortissima di magnitudo 4.4 alle ore 18.35, a Balsorano, sono state...

pubblicato il 08/11/2019 09:12
Terremoto Balsorano, aperti centri operativi comunali e scuole chiuse in molti comuni

L'Aquila - In seguito alla scossa di magnitudo 4.4 delle 18.35 con epicentro a Balsorano (L'Aquila), sono...

pubblicato il 07/11/2019 20:33
Scossa di terremoto in Valle Roveto, attivata H24 la protezione civile della Regione Abruzzo

L'Aquila - La Protezione civile della Regione Abruzzo ha attivato l'operatività h24 della sala operativa...

pubblicato il 07/11/2019 20:14
Terremoto tra Abruzzo e Lazio, il sisma di magnitudo 4.4 ha avuto l'epicentro Balsorano

L'Aquila - Una scossa di terremoto di magnitudo 4.4 è stata registrata alle 18:35 tra le province de...

pubblicato il 07/11/2019 20:07
Tre anni dal Sisma Centro Italia, grido d'allarme del sindaco di Teramo D'Alberto

Teramo - A tre anni dal sisma, il tempo sembra essersi fermato a Teramo, così nelle zone del centro Italia...

pubblicato il 31/10/2019 10:52
Consulta boccia legge su L'Aquila Incostituzionali le norme-proclama regionali, senza coperture

L'Aquila - L'intero articolato della legge regionale abruzzese n. 28/2018 sulla ricostruzione de L'Aquila è...

pubblicato il 30/10/2019 14:53
Terremoto magnitudo 6.5 nelle Filippine La scossa stamattina sull'isola di Mindanao

Roma - Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.5 è stata registrata alle 9:04 ora locale (le 2:04...

pubblicato il 29/10/2019 12:04
Ricostruzione post sisma, il Tavolo istituzionale prepara gli emendamenti al Decreto Legge sul sisma

L'Aquila - Si è svolto, nel pomeriggio di ieri, a Palazzo Silone il Tavolo istituzionale sulla...

pubblicato il 29/10/2019 10:03
Scossa di terremoto di magnitudo 4.4, al largo di Scalea, molta paura in Calabria

Potenza - Una scossa di terremoto di magnitudo 4.4 é stata registrata alle 6:31 nel Mare Tirreno, al largo...

pubblicato il 25/10/2019 11:44
Terremoto,Fioramonti: ricostruzione lenta A L'Aquila provato vergogna, in 10 anni neanche una scuola

Roma - "La lentezza dello Stato e della macchina burocratica, a tutti i livelli nella ricostruzione, mi...

pubblicato il 14/10/2019 10:41
Terremoto di 4.0 a Catanzaro, evacuate le scuole in via precauzionale

Catanzaro - Una scossa di terremoto di magnitudo 4.0 è stata registrata alle 8.11 nel territorio di...

pubblicato il 07/10/2019 09:22
Continua lo sciame sismico in Alabania, oggi scuole chiuse

Roma - Un'altra scossa di terremoto, questa volta di magnitudo 4, è stata registrata in Albania. Il suo...

pubblicato il 23/09/2019 09:37
Forte scossa di terremoto in Albania, la terra ha tremato anche in Puglia

Roma - Una forte scossa di terremoto, di magnitudo 5.8, si è registrata nel pomeriggio intorno alla...

pubblicato il 21/09/2019 19:18
Sciame sismico nella notte in Umbria, 4 scosse di terremoto tengono svegli i cittadini

Perugia - I cittadini di Norcia sono stati tenuti in apprensione la notte scorsa da uno sciame sismico,...

pubblicato il 19/09/2019 08:47
Ricostruzione post sisma, la Regione promette più personale e snellimento pratiche

Teramo - "Un confronto importante quello di oggi per stabilire, con i sindaci, le modalità migliori di...

pubblicato il 05/09/2019 09:15
Ricostruzione, demolizione ultimo palazzo a Santa Croce, Ne saranno ricostruiti due in meno

L'Aquila - Sono iniziati i lavori di demolizione dell’ultimo fabbricato di via Santa Croce danneggiato dal...

pubblicato il 04/09/2019 09:51
Sciame sismico nella notte a Norcia, registrato scossa da 4.1, paura ed apprensione ma nessun danno

Perugia - Una sequenza sismica è in corso nel Centro Italia, nella stessa zona colpita dai potenti eventi...

pubblicato il 01/09/2019 09:35
Scosse sismiche nella notte a Potenza e nel Trentino

Roma - Una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 è stata registrata in provincia di Potenza, con...

pubblicato il 08/08/2019 11:03
Terremoto di magnitudo 5.3 nell'isola di Creta

Roma - Una scossa di terremoto di magnitudo 5.3 è stata registrata stamani nell'isola greca di Creta. Lo...

pubblicato il 31/07/2019 09:38

Oroscopo del Giorno powered by oroscopoore